Xmas Shopping a Las Vegas e Grand Canyon 6-13 dicembre 2019

PROGRAMMA DI VIAGGIO LAS VEGAS E GRAND CANYON DICEMBRE 2019

6 Dicembre 2019 – Venerdì – 1° giorno : Roma Los Angeles

Partenza presto al mattino con volo Alitalia – servizio non stop – con pasti, cinema e rinfreschi a bordo
Arrivo a Los Angeles nel primissimo ,pomeriggio dopo 12 ore di volo. Immigrazione e dogana. .
Cambio di aeromobile e proseguimento per Las Vegas con arrivo dopo 120 minuti.
Inconto e trasferimento in hotel sullo Strip – Il famoso Boulevand di Las Vegas. Cena libera. Pernottamento

7 Dicembre 2019 – Sabato – Secondo giorno – Las Vegas

Piccola colazione da Starbuck’s : cornetti e frappuccino.
Ritiro dei nostri minivan da 8 / 15 posti – self drive –
Sono mezzi da noleggiare alla Avis e guidabili con la patente italiana. Ci saranno due espertiDriver/Accompagnatori.
È famosa per essere la capitale del divertimento, dello shopping e del gioco d’azzardo, in rivalità con la paragonabile città di Reno.
Nel 1946, Bugsy Siegel aprì il famoso primo hotel casinò di Las Vegas (Flamingo Hotel), che contribuì molto alla nascita della leggenda cittadina.Al denaro portato da turisti e giocatori, si aggiunse anche quello dei militari, addetti alla vicina base aerea di Nellis. Le necessità abitative di militari e lavoratori nei casinò diedero quindi il via ad una forte espansione edilizia, che dura tutt’oggi.. Oggi sta vivendo un vero boom e la sua economia è tra quelle che stanno crescendo di più negli Stati Uniti
Mattino dedicato allo SHOPPING nel grande OUTLET di LAS VEGAS CNORTH oppure dentro il bellissimo m
Ceasar Palace FORUM. Un leggero lunch libero e quindi a visitare le Halls dell’hotel Venetian e Bellagio.

8 Dicembre 2019 – Domenica Terzo giorno : Las Vegas – Zion Park – Bryce Canyon

Colazione in hotel e verso le ore 8.30 partenza per il tour dei parchi nazionali.A proposito di questo tour, durante
il quale visiteremo il mitico West ,immortalato dal cinema Hollywoodiano, e’ importante dire che nonostante le notevoli distanze che percorreremo, i paesaggi sono talmente stupefacenti e sconfinati che non avremo tempo di annoiarci guardando dai finestrini. Durante il viaggio attraverseremo lo Zion Park per poi arrivare nel pomeriggio al Bryce .Sistemazione nel lodge. Lunch libero. Dinner in albergo. Distanza percorrere oggi: 260 miglia circa 450 km parte in autostrada e parte in strade nazionali. Tempo previsto di con le dovute soste : circa 4/5 ore.
Il Parco nazionale di Zion (in inglese Zion National Park) è situato nel sud-ovest degli Stati Uniti, nello stato dello Utah. Ha una superficie di 593 km² e un’altitudine che varia dai 1.128 metri s.l.m. del letto del torrente Coalpits ai 2.660 metri del monte Horse Ranch.Cuore del parco è il canyon di Zion, una gola lunga 24 km e profonda 800 m, scavata dal ramo settentrionale del Virgin River (North Fork Virgin River). Nel 1909, al fine di proteggere il canyon, venne istituito il Monumento nazionale Mukuntuweap, trasformato nel Parco nazionale di Zion nel 1919. La sezione dei Kolob Canyons, dichiarata monumento nazionale nel 1937 e inizialmente distinta dal parco, ne divenne parte nel 1956.Il Parco nazionale di Zion protegge un ambiente unico dove si incontrano imponenti formazioni rocciose e profonde gole incise e modellate dalla forza delle acque del Virgin River e dei suoi affluenti. L’azione erosiva dell’acqua ha messo a nudo l’antichissima storia geologica di questa regione, che può essere letta nelle pareti di roccia dei canyon. La varietà di ambienti naturali garantisce inoltre una enorme varietà di flora e fauna, tra cui numerose specie a rischio di estinzione, che nel parco sono protette e tutelate. Oltre alle ricchezze naturali, il parco di Zion può vantare una presenza millenaria dell’uomo che in questi canyon ha lasciato numerose tracce del suo pass
Il Parco nazionale del Bryce Canyon è un piccolo parco nazionale situato nel sud-ovest degli Stati Uniti nello stato dello Utah. L’area protetta comprende il celebre Bryce Canyon che, nonostante il nome, non è propriamente un canyon ma un enorme anfiteatro originatosi dall’erosione del settore orientale dell’altopiano Paunsaugunt (in inglese: Paunsaugunt Plateau). Il Bryce Canyon è celebre per i caratteristici pinnacoli, gli hoodoos, prodotti dall’erosione delle rocce sedimentarie fluviali e lacustri, erosione dovuta all’azione di acque, vento e ghiaccio. Le rocce hanno un’intensa colorazione che varia dal rosso, all’arancio al bianco.
Il Bryce ha una superficie di 145 km² ed un’altitudine che varia tra 2400 m e 2700 m. I primi colonizzatori del canyon furono i mormoni che si insediarono a partire dal 1850, e fu chiamato così grazie a Ebenezer Bryce che si insediò in questa area nel 1875. L’area venne proclamata monumento nazionale nel 1924 e istituito come Parco nazionale del Bryce Canyon nel 1928.

9 Dicembre 2019 – Lunedì – Quarto Giorno – Sesto Giorno – Bryce Canyon Grand Canyon

Colazione da Starbuck’s : cappuccino e cornetti. Mattinata dedicata alla esplorazione di questo magnifico Parco : BRYCE che è fra i più belli del mondo. Partenza quindi verso le cittadine di Kanab , Cedar Ridge e Cameron per raggiungere il Grand Canyon dall’ingresso Est. Circa 320 km. Entrando dalla parte EST avremo la, possibilità di visitare già una parte del G:C.
Pernottamento e cena libera nella zona Sud del G:C:
Il Grand Canyon è un’immensa gola creata dal fiume Colorado nell’Arizona settentrionale. È lungo 446 chilometri circa, profondo fino a 1.600 metri e con una larghezza variabile dai 500 metri ai 27 chilometri. Per la maggior parte è incluso nel parco nazionale del Grand Canyon, uno dei primi parchi nazionali degli Stati Uniti. Il presidente Theodore Roosevelt amava molto l’area del Grand Canyon e la visitò diverse volte, per andare a caccia di puma ed ammirare il paesaggio.Quasi due miliardi di anni della storia della Terra sono emersi alla luce grazie all’azione del Colorado e dei suoi affluenti, che in milioni di anni hanno eroso strato dopo strato di sedimenti, e grazie al sollevamento del Colorado Plateau.”. Comunque, molto prima di queste scoperte, l’area era abitata da Nativi americani che costruirono insediamenti tra le pareti del canyon.

10 Dicembre 2019 – Martedì – Quinto giorno – Grand >Canyon Barstow.

Piccola colazione da Starbuck’s . Cappuccino e cornetti. . Partenza nella tarda mattinata alla volta di Barstow, California. Tempo di percorrenza circa 4/5 ore con circa 500 km quasi tutti in autostrada. Altro tempo a disposizione per shopping : Barstow ha il più grande outlet della California. Cena libera e pernottamento in albergo.

11 Dicembre 2019 – Mercoledì – Sesto Giorno – Barstow Los Angeles

Piccola colazione da Starbuck’s cappuccino e croissant. Oggi un po’ di relax e partenza per la città degli Angeli:
Los Angeles ; visiteremo il famoso Sunset Boulevard, il Teatro Cinese e la collina di Hollywood.
Cena libera a pernottamento al nostro hotel vicino all’aeroporto.

12 Dicembre 2019 – Giovedì – Settimo giorno – Los Angeles Roma

Piccola colazione da Starbuck’s : cappuccino e croissant.
Nella tarda mattinata ci recheremo in aeroporto per riconsegnare i nostri minivan
Partenza quindi per l’Italia con uno scalo in Europa .
Cinema, cena, rinfreschi e pernottamento a bordo.

13 Dicembre 2019 – Venerdì Ottavo Giorno – Roma

Piccola colazione a bordo dell’aereo ed arrivo nel primo pomeriggio.
Fine del nostro viaggio.

CONDIZIONI
Quota individuale di Partecipazione : a partire da €uro 1.520.00,- -minimo 10 partecipanti
Supplemento Singola : Euro 480,00 per persona – numero molto limitato di singole
Riduzione per ragazzi di eta’ fino a 16 anni compiuti riduzione di Euro 450.00 per ciascun ragazzo che utilizzano la stessa camera dei genitori /due adulti paganti quota intera.

LA QUOTA COMPRENDE
Voli di linea in classe economica della compagnia AZ/AF
Franchigia bagaglio 20 Kg persona in stiva + 8 Kg in cabina
Il volo Los Angeles Las Vegas
Tutti trasferimenti in USA con minivan noleggiati.
Sistemazione in Hotels categoria : Turistica Superiore e Lodge nei parchi, in camera doppia con servizi privati. Trattamento di prima colazione.
Il puro noleggio dei minivan da Las Vegas ab Los Angeles .
Visite ed escursioni come da programma Ingressi ai parchi nazionali.
Accompagnatore guida della nostra Agenzia
Autorizzazione ESTA.

NON COMPRENDE
Extra personali. Pasti non menzionati Programma turistico facoltativo.
Mance, Tasse aeroportuali da quantificare al momento emissione della biglietteria circa eur 320 a persona.
Benzina, autostrade, secondo autista, assicurazioni casco
Cambio utilizzato 1 euro= 1,12 dollari

CONSIGLI UTILI PER LA PARTENZA, IL VIAGGIO

Documenti: Passaporto individuale valido almeno fino a dicembre 2020
Autorizzazione ESTA per l’ingresso negli USA: si ottiene tramite l’Agenzia Acme previa consegna copie documenti personali.
Vaccinazioni Non occorrono.
Valuta Dollari Usa: alcuni di piccolo taglio. Gli Euro non sono accettati ovunque
Cellulari: Copertura totale in tutti gli USA. Comunque , per tempo, prima di partire per gli Usa contattate il vostro fornitore circa il possibile roaming oppure alternativa per poter telefonare e ricevere chiamate.

WI FI In tutti gli hotel : HALL e Ristoranti c’è wi.fi gratuito.
Bagaglio Una valigia da stiva del peso max di 20 kg di tipo floscio ( no rigida come Samsonite per i minivan) ed una valigia in cabina del peso max di 7 Kg
Vi ricordo che questo è un viaggio di movimento, senza serate particolari e quindi abbigliamento estivo comodo, senza dimenticare che nei parchi delle Montagne Rocciose siamo a 1600/2200 metri di quota e quindi la sera fa fresco: un giubbetto leggero, o magari un golf. A San Francisco può fare fresco per l’influenza delle correnti della Baia
Medicinali: Procurarsi i soliti medicinali d’uso .
Acquisti Non c’è che l’imbarazzo della scelta.
Corrente 110/115 con prese a lamelle quindi procurarsi un adattatore.

Torna su